Non disperare se non hai trovato quello che cercavi, ce l'abbiamo! Devi solo dirci titolo e autore inviandoci una email.  

Oggi ti diciamo: Leggi questo! Clicca qui sotto

        Letteratura Inedita

                                           Soluzioni editoriali

                                       OPERE LIBERE DI LIBERI AUTORI ITALIANI


                                  Le Selezioni del momento

Il Desiderio dell'innocenza - Giuseppe Giarnera

Alessandro ha 13 anni, vive in una piccola cittadina del meridione insieme alla sua famiglia, Sasá l'amico di sempre, Michela la sua fidanzatina. Anna il suo peccato. In un caldo pomeriggio d'estate, mentre svolgeva il suo lavoro correndo tra i reparti del nosocomio, Alessandro viene travolto dalla seduzione, dalla passione e privato precocemente della purezza sessuale. Reo di aver scatenato in lei il desiderio nascosto e perverso di una donna scaltra e senza pudore. In lui nacque da lì a poco, un conflitto interiore che contrapponeva, da una parte il fascino e la seduzione della donna, dall'altra la semplicità e la purezza della ragazzina. Tra le due: la donna, sapeva bene cosa voleva, soprattutto come ottenerlo. Il suo giocattolino la divertiva e qualora fosse stato necessario, per pur solo capriccio, sarebbe stata disposta a strappargli quel sottile confine che divide la coscienza dall' incoscienza. Un'esperienza alla quale Alessandro non seppe reggere, soprattutto gestire. Tormentato dal desiderio irrefrenabile della D onna , l'angoscia lo assaliva inesorabilmente, rendendolo incapace di vivere quella serenità e spensieratezza che avrebbe dovuto essere parte integrante del suo essere fanciullo. La scoperta della verità, il dolore, la disperazione e la confusione che vacillava ormai in lui, indusse il giovane Alessandro ad una soluzione estrema. Un gesto attraverso il quale, la ricerca disperata della serenità e quella della fragilità di un adolescente, era la sola ed unica giustificazione. La vita, l'amore, la morte, sono elementi imprescindibili per ogni essere umano. Alessandro aveva anzitempo arricchito il suo bagaglio di viaggio. Accettò il duro confronto con i suoi simili, con l'esperienza della vita, con la sofferenza dell'amore e della passione, per poi sancire una decisione inesorabile. Inconsapevolmente portò il suo cuore a voler spegnere la luce. Un'interruzione a cui solo a Dio è concesso il permesso. copertina flessibile 

10,00 €

Alla fine dell'arcobaleno - Fabrizio Soffientini

Max Giugliani è un pilota di talento che sogna di seguire le orme del leggendario Ayrton Senna, ma un grave incidente lo costringe a fermarsi e a ricominciare tutto da capo. Dieci anni dopo, approdato in Formula 1 come test driver della Golden Arrow, gli si presenta l'occasione della vita: sostituire uno dei piloti ufficiali della scuderia e partecipare al campionato mondiale. Un'ombra del passato torna però a tormentarlo: Max dovrà combattere in pista, per vincere il mondiale, e fuori, per recuperare la memoria perduta dopo l'incidente e scoprire cosa si nasconde davvero alla fine dell'arcobaleno. copertina flessibile 

14,20 €

Alle tre del mattino, ora italiana - Diego Finelli

Una mattina il mondo si sveglia senza parole. Nessuno è più in grado di articolare qualcosa di sensato, eppure tutto sembra procedere come al solito, senza caos, senza disordine. Il protagonista, un impiegato di banca che non riesce a smettere di stupirsi per le piccole cose, non si dà pace: vuole capire perché è avvenuto questo blocco della parola, che cosa lo ha scatenato. In una sorta di pellegrinaggio per le vie di Torino, andiamo insieme a lui alla ricerca di qualcuno che si sia accorto del momento esatto in cui la parola è sparita, per trovare una verità forse irraggiungibile e riscoprire i gesti minimi e le piccole cose che ci circondano ma di cui, circondati dal rumore, non ci accorgiamo. copertina flessibile 

10,40 €

Al il Nero - Simone De Martino

All'inizio del XVIII secolo, un giovane schiavo di nome Al scappa da una piantagione di tabacco per unirsi a un equipaggio di cacciatori di pirati: scopre così la libertà e un mondo pieno di avventure. Cinquant'anni dopo la sua fuga, durante la guerra franco-indiana, l'ormai anziano capitano Al è sulle tracce di Charles Queen, un pericoloso criminale divenuto corsaro della marina britannica. Per scovarlo, chiede aiuto a dei soldati francesi infiltrati a New York al fine di sabotare l'esercito nemico. Per mesi affronteranno vari gruppi di pirati comandati da Queen, disposto a tutto pur di sfuggirgli. Tuttavia, una sfida più grande attenderà Al il Nero: quella con i fantasmi del suo passato. copertina flessibile

13,00 €

Una coppia perfetta. L'amore ai tempi di Grindr - Mariano Lamberti

Marco è un creativo che lavora nella pubblicità. Alex è infermiere in una struttura ospedaliera. Si contattano su Grindr, l'app per incontri veloci e immediati. L'intesa è istantanea, vanno a vivere insieme da subito e diventano una coppia. Coppia nasce dal latino "copulare", e vuol dire "unire in matrimonio". L'altro significato, scopare, è venuto dopo. Nonostante la convivenza e le apparenze formali, Marco non cambia le sue abitudini: segue fedelmente i suoi impulsi, le sue smanie sessuali, e tradisce Alex con metodica assiduità. Alex, anche se finge di non essere geloso, cova in realtà un sordo rancore. La loro unione è la consuetudine di un'intimità, embolo di pulsioni aggressive colmo di bisogni rigidamente celati all'interno che schiaccia ogni iniziativa legata all'Eros senza ruoli. Marco e Alex sono la coppia perfetta. Sì. Loro lo chiamano Amore. Gli psicologi, invece, Narcisismo. copertina flessibile 

9,40 €

Ricatto a Central Station - Giulia Anna Ersilia Santilli

Andrea, esperta di psicologia criminale, è una donna forte, un lupo solitario abituato a vivere secondo le proprie regole. Un imprevisto incontro con la morte la trascina però fuori da territori sicuri. Rimane coinvolta in un evento sanguinoso e inspiegabile: alla Grand Central Station tredici persone si tolgono la vita nello stesso momento, senza apparente motivo. Un attentato? Un inquietante rito collettivo? Un suicidio di massa orchestrato da una mente manipolatrice? La polizia annaspa tra le teorie e Andrea, testimone involontaria di qualcosa di cruciale, presta alle indagini la sua determinazione e il suo istinto, accettando però di rievocare così lontani traumi che credeva di aver sepolto per sempre. Copertina flessibile 

14,20 €

Le Assaggiatrici - Rosella Postorino

La prima volta che entra nella stanza in cui consumerà i prossimi pasti, Rosa Sauer è affamata. "Da anni avevamo fame e paura", dice. Con lei ci sono altre nove donne di Gross-Partsch, un villaggio vicino alla Tana del Lupo, il quartier generale di Hitler nascosto nella foresta. È l'autunno del '43, Rosa è appena arrivata da Berlino per sfuggire ai bombardamenti ed è ospite dei suoceri mentre Gregor, suo marito, combatte sul fronte russo. Quando le SS ordinano: "Mangiate", davanti al piatto traboccante è la fame ad avere la meglio; subito dopo, però, prevale la paura: le assaggiatrici devono restare un'ora sotto osservazione, affinché le guardie si accertino che il cibo da servire al Führer non sia avvelenato. Nell'ambiente chiuso della mensa forzata, fra le giovani donne s'intrecciano alleanze, amicizie e rivalità sotterranee. Per le altre Rosa è la straniera: le è difficile ottenere benevolenza, eppure si sorprende a cercarla. Specialmente con Elfriede, la ragazza che si mostra più ostile, la più carismatica. Poi, nella primavera del '44, in caserma arriva il tenente Ziegler e instaura un clima di terrore. Mentre su tutti - come una sorta di divinità che non compare mai - incombe il Führer, fra Ziegler e Rosa si crea un legame inaudito. Copertina flessibile

16,00 €

Io volevo lei: l'amore e' complicato per tutti, figuriamoci tra donne -Stefania Scialabba

Un romanzo intenso e divertente che attraverso una lettura magica ed interiore, ci immerge con eleganza nella realtà dell'universo femminile.Sonia è una fotografa professionista che ama le donne. La sua personale idea sull'amore viene messa in discussione da una bisbetica cartomante che la mette nella condizione di ripercorrere i suoi rapporti precedenti attraverso i quali entreremo in contatto con la realtà dell'amore tra donne.Una protagonista riflessiva ma appassionata che dovrà trovare il modo rimettere a posto i pezzi del proprio passato per non ritrovarsi con l'ennesima relazione conclusa alle spalle.Sonia attraversa il mutare dei rapporti da amica ad amante, da amante a compagna, da compagna ad ex e così via, fino a ricominciare il giro.Un romanzo incantevole e divertente, che ci farà puntare lo sguardo sulle dinamiche reali dell'amore al femminile. Copertina flessibile 

10,00 €

Altri Libertini - Pier Vittorio Tondelli

"Altri libertini" ha avuto fin dagli inizi una vita avventurosa: pubblicato nel 1980, sequestrato per oscenità e poi assolto dal tribunale ("con formula ampia"), è stato contemporaneamente giudicato dalla critica una delle opere migliori degli ultimi anni e ha imposto Tondelli tra i nuovi autori italiani più letti anche all'estero. I sei episodi, storie di gruppi più che di individui, legittimano l'adozione di una vera e propria soggettività plurale, di un Noi narrativo che fa del romanzo un ritratto generazionale. Copertina flessibile 

9,00 €

Bianca come il latte rossa come il sangue - Alessandro D'Avenia

Leo è un sedicenne come tanti: ama le chiacchiere con gli amici, il calcetto, le scorribande in motorino e vive in perfetta simbiosi con il suo iPod. Le ore passate a scuola sono uno strazio, i professori "una specie protetta che speri si estingua definitivamente". Così, quando arriva un nuovo supplente di storia e filosofia, lui si prepara ad accoglierlo con cinismo e palline inzuppate di saliva. Ma questo giovane insegnante è diverso: una luce gli brilla negli occhi quando spiega, quando sprona gli studenti a vivere intensamente, a cercare il proprio sogno. Leo sente in sé la forza di un leone, ma c'è un nemico che lo atterrisce: il bianco. Il bianco è l'assenza, tutto ciò che nella sua vita riguarda la privazione e la perdita è bianco. Il rosso invece è il colore dell'amore, della passione, del sangue; rosso è il colore dei capelli di Beatrice. Perché un sogno Leo ce l'ha e si chiama Beatrice, anche se lei ancora non lo sa. Leo ha anche una realtà, più vicina, e, come tutte le presenze vicine, più difficile da vedere: Silvia è la sua realtà affidabile e serena. Quando scopre che Beatrice è ammalata e che la malattia ha a che fare con quel bianco che tanto lo spaventa, Leo dovrà scavare a fondo dentro di sé, sanguinare e rinascere, per capire che i sogni non possono morire e trovare il coraggio di credere in qualcosa di più grande. Copertina flessibile 

12,50 €

Muori per me - Elisabetta Cametti

Notte fonda, una ragazzina chiama la polizia: sua madre è scomparsa. Si tratta dell'assistente personale di Ginevra Puccini, una delle fashion blogger più famose al mondo. Il corpo di Julia viene trovato nelle acque del lago di Como, insieme a quello di altre quattro donne. I cadaveri presentano ulcere evidenti su pelle e mucose, una reazione allergica rara, causata da una sostanza sconosciuta, come accerta l'autopsia. Gli indizi, che puntano tutti a un unico colpevole, diventano una prova con la scoperta dell'arma del delitto. Quando il caso sembra chiuso, però, sulle pagine social di Ginevra Puccini compaiono dei video sconvolgenti: lei conosce il nome delle vittime non ancora identificate, la loro storia e il gioco perverso che le ha uccise. Ma Ginevra non si trova. Potrebbe essere il carnefice o la prossima vittima. La cerca la polizia. La cerca la sua famiglia. La cerca chi vuole metterla a tacere. Quelle immagini denunciano un sistema di corruzione e comando, rivelando la linea di sangue che conduce tra i rami di una famiglia potente e dentro una delle più importanti maison della moda internazionale. Dove forze dell'ordine e giustizia non sono mai riuscite ad aprirsi un varco, sono quei post a fare vacillare l'impero. Perché c'è una voce che i soldi e il potere non possono ridurre al silenzio, quella che rimbalza sui social network e diventa virale. Una voce che neanche la morte può fermare. Copertina rigida 

17,80 €

Lei, com'era - Ines Cavicchioli

Romanzo di formazione e rivisitazione di un'epoca, quella di inizio Novecento, in arte chiamata "Belle Époque", che fu preludio alle guerre mondiali e ai grandi sconvolgimenti sociali che ne derivarono. La storia di una famiglia, di un paese, di una donna e dei suoi discendenti, attraverso il ricordo di coloro che ancora vivono per raccontarla. Copertina flessibile 

18,90 €

Le ragione del dubbio: L'arte di usare le parole - Vera Gheno

Guardiamoci intorno: quante sono le persone che intervengono nelle discussioni senza alcuna competenza specifica pensando di averla? Quanti criticano gli esperti con un «Io non credo che sia cosí» dall'alto di incrollabili certezze? Ci siamo abituati un po' troppo a parlare e a scrivere senza fermarci prima un attimo a pensare, e rischiamo cosí di far sempre piú danni. Perché le parole non sono mai solo parole, si portano dietro visioni differenti della realtà, tutte le nostre aspirazioni e le nostre certezze: ovvio che possano generare conflitti e fare male. Ma possono anche generare empatia e fare del bene, se impariamo a usarle meglio. Vera Gheno indaga i meccanismi della nostra meravigliosa lingua, e lo fa con la leggerezza calviniana di chi ammira il linguaggio senza peso perché conosce il peso del linguaggio. E in queste pagine, lievi ma dense, distilla un «metodo» per ricordarci la responsabilità che ognuno di noi ha in quanto parlante. Un metodo che si fonda innanzitutto sui dubbi, che ci devono sempre venire prima di esprimerci: potremmo, nella fretta, non aver compreso di cosa si sta davvero parlando, capita a tutti, anche ai piú «intelligenti». Poi sulla riflessione, che deve accompagnarci ogni volta che formuliamo un concetto. E infine sul silenzio, perché talvolta può anche succedere, dopo aver dubitato e meditato, che si decida saggiamente di non avere nulla da dire. Copertina flessibile 

12,80 €

L'Amore molesto - Elena Ferrante

Un romanzo che ha rivelato il talento di Elena Ferrante, autrice schiva e lontana dai milieux letterari. La trama ruota intorno al rapporto tra Delia e la madre Amalia, un rapporto madre-figlia scavato con crudeltà e con passione. «Mia madre annegò la notte del 23 maggio, giorno del mio compleanno, nel tratto di mare di fronte alla località che chiamano Spaccavento...». Questo è l'incipit del romanzo. Che cosa è accaduto ad Amalia? Chi c'era con lei la notte in cui è morta? È stata davvero la donna ambigua e incontentabile che sua figlia si è sempre immaginata? L'indagine di Delia si snoda in una Napoli plumbea che non dà tregua, trasformando una vicenda di quotidiani strazi familiari in un thriller domestico che mozza il respiro. Copertina Flessibile

5,50 €

Scrivere - Daniele Missiroli

Scrivere ti piace e hai scritto dei romanzi. Che tu sia celebre oppure esordiente, grazie a questo manuale migliorerai il tuo stile. Dimentica la vuota teoria, le motivazioni accademiche, le presentazioni inutili e i proclami banali del "si dovrebbe". Qui troverai solo esempi e consigli utili; le frasi sbagliate e quelle corrette; le alternative al verbo dire e al verbo fare; le parole da evitare; come costruire frasi efficaci e anche come scegliere i nomi dei personaggi. Sono le informazioni più utili dei migliori libri d'autore, condensate in appena 200 pagine.Dopo aver letto questo libro, ti stupirai di ciò che avrai imparato. Copertina flessibile 

10,00 €

Basta dirlo - Paolo Borzacchiello

Quanti di noi cominciano abitualmente una conversazione con espressioni come "Scusa se ti disturbo", "non ti ruberò troppo tempo"? Formule all'apparenza innocue, di cortesia, che in realtà nascondono trappole cognitive che ci impediscono di essere davvero efficaci. Lo stesso vale per certe frasi e modi di dire che ci sentiamo ripetere fin da bambini - "così fai piangere la mamma", "l'erba voglio non cresce nemmeno nel giardino del re" - e che inconsapevolmente agiscono come anatemi sulla nostra esistenza, influenzandola negativamente. "La nostra vita" ci spiega Paolo Borzacchiello, uno dei massimi esperti di intelligenza linguistica, "è il risultato del linguaggio che usiamo in ogni contesto, con noi stessi e con gli altri. Utilizzare un linguaggio pulito e costruttivo, e liberarti delle frasi e delle parole che inconsapevolmente ti fanno del male, ti permetterà di trasformarti, letteralmente, in una migliore versione di te stesso. E non parlo di teorie esoteriche o di vaneggiamenti in stile pensiero positivo: parlo di reti neurali, di strutture cerebrali e di architetture che concretamente faranno poi parte di te e di conseguenza della tua vita. Puoi essere più forte delle tue abitudini. Ci metterai un po' più di 21 giorni, ma alla fine vincerai tu. Il concetto è semplice: come parlerebbe la persona che vuoi diventare? Scegli le parole e usale, con la consapevolezza che le parole fanno cose". Con il suo stile semplice e diretto, Paolo Borzacchiello condivide con il lettore quanto ha imparato in anni di studi nell'ambito dell'intelligenza linguistica e delle interazioni umane: ci spiega quali espressioni ci ostacolano nell'ottenere i risultati che desideriamo e quali invece sono armi potentissime in grado di garantirci autorevolezza in ogni contesto, quali frasi agiscono come incantesimi e ci fanno stare bene e quali invece demoliscono la nostra autostima e ci impediscono di essere felici. Un manuale semplicissimo ed estremamente pratico per migliorare il nostro modo di comunicare con noi stessi e con gli altri e vivere la vita che vogliamo Copertina rigida

16,50 €

Io e Te - Niccolo' Ammaniti -

Barricato in cantina per trascorrere di nascosto da tutti la sua settimana bianca, Lorenzo, un quattordicenne introverso e un po' nevrotico, si prepara a vivere il suo sogno solipsistico di felicità: niente conflitti, niente fastidiosi compagni di scuola, niente commedie e finzioni. Il mondo con le sue regole incomprensibili fuori della porta e lui stravaccato su un divano, circondato di Coca-Cola, scatolette di tonno e romanzi horror. Sarà Olivia, che piomba all'improvviso nel bunker con la sua ruvida e cagionevole vitalità, a far varcare a Lorenzo la linea d'ombra, a fargli gettare la maschera di adolescente difficile e accettare il gioco caotico della vita là fuori. Con questo racconto di formazione Ammaniti aggiunge un nuovo, lancinante scorcio a quel paesaggio dell'adolescenza di cui è impareggiabile ritrattista. E ci dà con Olivia una figura femminile di fugace e struggente bellezza. Copertina flessibile

10,00 €

Stai Zitta - Michela Murgia

Di tutte le cose che le donne possono fare nel mondo, parlare è ancora considerata la più sovversiva. Se si è donna, in Italia si muore anche di linguaggio. È una morte civile, ma non per questo fa meno male. È con le parole che ci fanno sparire dai luoghi pubblici, dalle professioni, dai dibattiti e dalle notizie, ma di parole ingiuste si muore anche nella vita quotidiana, dove il pregiudizio che passa per il linguaggio uccide la nostra possibilità di essere pienamente noi stesse. Per ogni dislivello di diritti che le donne subiscono a causa del maschilismo esiste un impianto verbale che lo sostiene e lo giustifica. Accade ogni volta che rifiutano di chiamarvi avvocata, sindaca o architetta perché altrimenti «dovremmo dire anche farmacisto». Succede quando fate un bel lavoro, ma vi chiedono prima se siete mamma. Quando siete le uniche di cui non si pronuncia mai il cognome, se non con un articolo determinativo davanti. Quando si mettono a spiegarvi qualcosa che sapete già perfettamente, quando vi dicono di calmarvi, di farvi una risata, di smetterla di spaventare gli uomini con le vostre opinioni, di sorridere piuttosto, e soprattutto di star zitta. Questo libro è uno strumento che evidenzia il legame mortificante che esiste tra le ingiustizie che viviamo e le parole che sentiamo. Ha un'ambizione: che tra dieci anni una ragazza o un ragazzo, trovandolo su una bancarella, possa pensare sorridendo che per fortuna queste frasi non le dice più nessuno. Copertina flessibile 

11,50 €