Lupo contro Lupo - Fausto Tomio

I Teifal, o Tei Occidentali, sono all'apice della potenza e niente sembra potersi opporre alla loro espansione. Ciò li rende arroganti e aggressivi, pronti a ricorrere alle armi. Così quando si cercò di unificare i trenta Clan, coloro che si opponevano fecero uccidere il re appena eletto la sera stessa dell'incoronazione, con le Guardie Reali e i figli secondogeniti dei Principi. Ma commisero un grave errore: il Capitano della Guardia, insieme a pochi compagni sopravvisse deciso a portare avanti il processo di unificazione dei Clan.

Il suo peggiore nemico è il fratello maggiore, Tundar, erede del titolo di Principe dei Lupi Neri, il più potente e inarrestabile Clan dei Teifal. Tutto il Clan crede che sarà Tundar a vincere e per questo nessuno si schiera dalla parte di Otsuaf. Egli però è il Segnato dallo Spirito, colui che lo Spirito, il Lupo Nero, ha scelto per i suoi scopi e non lo abbandonerà. Al suo fianco la cugina Tah-Ley, suo Capitano della Guardia (detta la Strega Guerriera), la sorella Xera che benché figlia di Layla lo ama e infine la secondogenita di Otsuaf, Seyana che seppure molto giovane si dimostrerà una formidabile guerriera, ben decisa a sostenerlo contro il mondo intero.

Otsuaf, in cuor suo è demoralizzato, non per la netta inferiorità numerica rispetto al fratello maggiore, ma perché i suoi peggiori nemici appartengono alla propria famiglia. Sembra sfidare i sicari, dando loro buone occasioni per colpirlo, quasi alla ricerca di una morte onorevole ma...


copertina flessibile

12,50 €